Le Emorroidi

Le EmorroidiChe cosa sono le emorroidi?

Le emorroidi sono vene gonfie all’interno o attorno al retto – la parte finale del vostro colon. L’ano è l’apertura effettiva alla fine del vostro retto. Emorroidi non sono causate da batteri o infezioni. Ci sono due tipi di emorroidi: emorroidi interne ed esterne. Le emorroidi interne si verificano quando le vene si gonfiano all’interno del retto. Emorroidi esterne si verificano quando le vene si gonfiano vicino all’apertura dell’ano. Si può avere entrambi allo stesso tempo, e sono estremamente comuni.

Prova il nostro motore di ricerca dermatologia – rispondi tra un secondo

Come pericolosi sono le emorroidi?

Emorroidi di solito non sono pericolosi. Tuttavia, molte persone cercano di trattamento perché possono essere molto doloroso.

Come faccio ad avere le emorroidi?

Le emorroidi sono molto comuni, e chiunque può ottenere emorroidi a qualsiasi età. 50% delle persone di età superiore a 50 anni hanno le emorroidi.

Le emorroidi sono vene gonfie dentro / intorno al retto, quindi tutto ciò che aumenta la pressione in queste vene può causare emorroidi. Per esempio:

  • sforzare quando avere un movimento intestinale causa un aumento della pressione nelle vene del retto, causando le vene a gonfiarsi e stirata
  • Le donne in gravidanza verso la fine delle gravidanze possono ottenere le emorroidi a causa della maggiore pressione sui vasi sanguigni vicino alla zona pelvica dal feto. Quando il parto, il ceppo intenso può peggiorare le emorroidi
  • L’obesità può causare emorroidi. L’aumento di peso aumenta la pressione su queste navi, che porta a emorroidi
  • Diarrea o costipazione aumenta la pressione sulle vene rettali
  • Condizioni mediche come cuore-lungo termine o malattia del fegato possono causare sangue per raccogliere nella zona addominale e pelvica, causando le vene a gonfiarsi

Prova il nostro motore di ricerca dermatologia – rispondi tra un secondo

Segni di emorroidi

I segni più comuni di entrambe le emorroidi interne ed esterne sono dolore rettale, sanguinamento durante i movimenti intestinali, o prurito. Il dolore rettale è causato dalla pressione delle vene gonfie. Si può notare brillante striature rosso del sangue nel water o sulla carta igienica dopo la pulitura. Si può anche sentire un grumo duro, doloroso vicino all’ano, che si verifica quando i coaguli di sangue nelle vene pool.

Come vengono diagnosticate le emorroidi?

Le emorroidi sono diagnosticati facendo un esame fisico ed esaminando la vostra zona rettale con un dito guantato.

  • Per verificare la presenza di emorroidi esterne, il medico esaminerà la zona per eventuali segni di vene sporgenti visibili
  • Per verificare la presenza di emorroidi interne, il medico inserisce un dito guantato e lubrificato nel vostro ano a sentire per le emorroidi. Il medico può anche utilizzare un ambito con una luce su di esso per guardare all’interno del retto

Anche se questi esami possono essere imbarazzante o scomoda, è importante per il medico di controllo per assicurarsi che le emorroidi sono la causa di sanguinamento o dolore rettale si verificano. Questo perché il sanguinamento rettale può anche essere un segno di qualcosa di più grave, come il cancro.

Prova il nostro motore di ricerca dermatologia – rispondi tra un secondo

Come vengono trattate le emorroidi?

La maggior parte delle emorroidi sono trattate con il trattamento a casa, senza alcun tipo di mediazione speciale, procedura, o interventi chirurgici. Home trattamento per le emorroidi è focalizzata sulla riduzione del gonfiore nelle vene, riducendo l’afflusso di sangue al emorroidi. In questo modo, la vena gonfia / emorroidi si restringe e va via da solo. Anche se ci può essere qualche tessuto cicatriziale che si forma, è importante per sostenere il tessuto anale e prevenire le emorroidi futuri. Trattamento iniziale comprende:

  • essere molto delicato con l’ano quando asciugandosi dopo un movimento intestinale, e usare la carta igienica inumidita per evitare lo sfregamento e irritazione
  • Non utilizzare saponi che includono profumi forti o altre sostanze chimiche irritanti
  • Per il dolore e prurito, prendere over-the-counter antidolorifici come il paracetamolo o ibuprofene
  • Applicare ghiaccio più volte al giorno per circa 10 minuti ogni volta, seguita da applicazione di un impacco caldo
  • Prendete un semicupi – riempire la vasca con acqua appena abbastanza caldo (! non bollente) per coprire la zona anale per circa 15 minuti per lenire la zona, soprattutto dopo un movimento intestinale
  • pressione decollare la zona da non seduti per lunghi periodi di tempo. Fare delle pause, o usare un cuscino come un cuscino sedia. Evitare di sollevare oggetti pesanti, che aumenta la pressione nella zona
  • Indossare 100% biancheria intima di cotone e abiti larghi, che impedisce l’accumulo di umidità che irrita le emorroidi

Se le emorroidi sono molto grandi, quindi possono essere necessarie procedure per rimuovere le emorroidi. Tali procedure possono includere gomma legano la legatura, la terapia della coagulazione, o emorroidectomia. Il medico sarà in grado di dirvi il trattamento più appropriato per voi.

Prova il nostro motore di ricerca dermatologia – rispondi tra un secondo

Legatura elastica

Questo è il trattamento più comune per le emorroidi interne. La emorroidi è legato al largo alla base con degli elastici. Questo interrompe il flusso di sangue al emorroidi, causando a ridursi e, in circa una settimana, cadere da sola. Un medico deve eseguire questa procedura; non si può fare questa procedura da soli. Il medico inserisce un anoscopio (ambito con una luce) nell’ano per visualizzare l’emorroidi e utilizzare un dispositivo per posizionare un elastico intorno alla base delle emorroidi. Si avverte un dolore e un leggero sanguinamento durante i prossimi 1-2 settimane di recupero, ma questo è normale. Elastico legatura lavora circa il 70-90% del tempo.

Terapia della coagulazione

Questo è usato per le piccole e medie imprese le emorroidi. Il medico utilizza un dispositivo che genera un fascio di luce infrarossa, laser, o corrente elettrica. Il calore generato crea tessuto cicatriziale, che taglia fuori afflusso di sangue al emorroidi, causando a ridursi e morire. Il tessuto cicatriziale aiuta anche a prevenire le emorroidi future.

Prova il nostro motore di ricerca dermatologia – rispondi tra un secondo

Emorroidectomia

Questo è un intervento chirurgico per rimuovere molto grandi emorroidi interne o esterne. La vena gonfia è legato al largo per prevenire le emorragie, emorroidi e viene rimosso chirurgicamente. Si tratta di una procedura ambulatoriale, il che significa che non c’è bisogno di rimanere in ospedale dopo l’intervento chirurgico e può tornare a casa.

Come si può prevenire le emorroidi?

Prevenire le emorroidi coinvolto riducendo la pressione sui vasi pelvici:

  • Evitare la stitichezza – costipazione ti fa sforzare durante i movimenti intestinali, che aumenta notevolmente la pressione nelle vene rettali. Mangiare cibi ricchi di fibre come frutta, verdura e cereali integrali, e bere molta acqua durante il giorno aiuta a prevenire la stitichezza. Esercizio fisico, anche un po’, può aiutare, così come prendere un integratore di fibra come Metamucil ogni giorno
  • non mettere in trazione quando avere un movimento intestinale – rilassarsi e lasciare che le cose accadano naturalmente. Non trattenete il respiro quando si passa feci, e non stare sul water (non leggere il giornale) più del necessario
  • Cambia le tue abitudini quotidiane – non sedersi per un lungo periodo, o utilizzare un cuscino cuscino se è necessario. Fare frequenti pause a piedi. Non sollevare oggetti pesanti o trattenere il respiro quando ascensore. Per le donne incinte, dormire su un fianco aiuta a deviare la pressione dalla zona pelvica

Prova il nostro motore di ricerca dermatologia – rispondi tra un secondo

Orario di Apertura

Il nostro supporto è disponibile:

Lunedi-Venerdì: 9:00 a 17:00 PST
Fine Settimana: Chiuso

Il supporto è in linea

I nostri uffici

  • Berkeley, USA

    SkyDeck, 2150 Shattuck
  • Stoccolma, Svezia

    Isafjordsgatan 32B, Kista

Office Location

Interessato o Questione?